news made su amsaPromuovere la prevenzione dei disastri naturali sulle coste del Mediterraneo, sottoposte all'aumento del livello marino a causa dei cambiamenti climatici. E' l'obiettivo del progetto europeo Savemedcoasts (Sea level rise scenarios along the Mediterranean coasts), che coinvolge numerose istituzioni nazionali e internazionali.

Mercoledì si è svolto a Roma presso la sede dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV), il secondo meeting del Progetto. L'evento è stato organizzato dallo stesso INGV, in collaborazione con i partner ISOTECH (Environmental Research and Consultancy - Cipro) e CGIAM (Centro di Geomorfologia Integrata per l'Area del Mediterraneo - Italia).

Il progetto intende fornire scenari multi-temporali dell'ingressione marina lungo le coste, preparando gli stakeholder e i governanti dei Paesi Mediterranei ad affrontare nel modo più consapevole questi cambiamenti.

Tra le priorità: una campagna di comunicazione, che individui i soggetti specifici che, per la loro funzione sul territorio costiero, hanno il mandato di programmare e pianificare azioni di prevenzione; ma anche coinvolgere Paesi che soffrono l'aumento del livello marino, causato da subsidenza e cambiamenti climatici.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

http://www.ansa.it/canale_ambiente/notizie/acqua/2017/04/05/progetto-europeo-per-evitare-disastri-naturali-mediterraneo_b09ab2a7-da84-4416-85e6-82b5a1d460e9.html